THD® Cream: coadiuvante per il trattamento delle emorroidi - THDLAB - IT

  • THD® Cream: quando è utile?
  • THD® Cream: meccanismo d’azione
  • I vantaggi di THD® Cream
  • Dove acquistare THD® Cream
  • THD® Cream: posologia e istruzioni per l’uso

THD® Cream: quando è utile?

La patologia emorroidaria, una delle più comuni manifestazioni di insufficienza venosa a carico del plesso emorroidario, si manifesta con prurito, bruciore, dolore e sanguinamento.

THD® Cream è un coadiuvante al trattamento della malattia emorroidaria e dei suoi sintomi. Grazie alla triplice azione lubrificante, emolliente e antiossidante, la crema per emorroidi THD® Cream allevia dolore, bruciore e prurito. THD® Cream, tramite la sua azione antiossidante, favorisce inoltre il regredire dell’infiammazione, aiutando la riparazione dell’epitelio anale.

Torna su

THD® Cream: meccanismo d’azione

THD® Cream è un coadiuvante per il trattamento della patologia emorroidaria con:

  • azione lubrificante e filmogena: protegge e lubrifica.
  • azione emolliente ed idratante: lenisce e migliora la sintomatologia dolorosa, favorendo la riparazione tissutale.
  • azione antiossidante: contrasta il meccanismo ossidativo, responsabile della condizione infiammatoria, con conseguente miglioramento del microcircolo.
Torna su

I vantaggi di THD® Cream

La sinergia dei componenti contenuti in THD® Cream permette di agire sui diversi fattori alla base della malattia emorroidaria.

La crema per emorroidi THD® Cream crea un film sulle emorroidi, proteggendo la zona trattata e creando un ambiente favorevole alla guarigione e sfavorevole ai batteri. La parte oleosa della formulazione contribuisce a lubrificare la zona e a facilitare l’espulsione delle feci, alleviando il dolore durante la defecazione.

I principi di origine vegetale ad azione lubrificante, emolliente ed idratante di THD® Cream contribuiscono ad un rapido benessere e favoriscono il ripristino delle condizioni fisiologiche. I flavonoidi contenuti in THD® Cream svolgono un’azione antiossidante e contribuiscono al miglioramento del microcircolo locale.

THD® Cream non contiene cortisone, anestetici locali, coloranti e nichel.

Torna su

Dove acquistare THD® Cream

THD® Cream può essere acquistato in tutte le farmacie e parafarmacie.
Chiedi THD® Cream al tuo farmacista, oppure visita il nostro store Amazon.

Torna su

THD® Cream: posologia e istruzioni per l’uso

Posologia:

Si consiglia 1 applicazione al giorno per almeno 10 giorni e comunque non oltre i 30 giorni, salvo diverse indicazioni del medico.

Istruzioni per l’uso:

Detergere accuratamente la zona da trattare: si consiglia l’uso di THD Deliclin® Soap in quanto specifico per la zona perianale. Rimuovere il tappo e avvitare l’apposita cannula erogatrice munita di cappuccio. Togliere il cappuccio e fare uscire una piccola quantità di prodotto che applicato sulla punta fungerà da lubrificante. Inserire nell’ano e successivamente spremere il tubo per erogare una quantità sufficiente di prodotto. Estrarre la cannula ed applicare una piccola quantità di prodotto sulla cute anale esterna.

Pulire accuratamente la cannula prima di inserire il cappuccio di protezione. In alternativa, applicare il prodotto con le dita in quantità sufficiente per coprire abbondantemente le zone interessate e operando un delicato massaggio in modo da far assorbire il prodotto. Lavare accuratamente le mani dopo l’utilizzo.

Ingredienti:

Aqua, hamamelis virginiana leaf water, hydroxyethyl acrylate/ sodium acryloyldimethyl taurate copolymer, glycerin, prunus amygdalus dulcis oil, helianthus annuus seed oil, phenoxyethanol, panthenol, phospholipids, polysorbate 60, sorbitan isostearate, boswellia serrata resin extract, microcrystalline cellulose, ethylhexylglycerin, escin, tocopherol, sodium carboxymethyl beta-glucan, trisodium ethylenediamine disuccinate, beta-sitosterol, ruscus aculeatus root extract, silica, sodium hydroxide.

Non contiene cortisone, anestetici locali, coloranti e nichel.

 

È un dispositivo medico CE.

Leggere attentamente le avvertenze o le istruzioni per l’uso.

Aut. Min. 14 / 11 / 2019

Torna su
Le risorse destinate ai Pazienti