THD® EAUS per l’ecografia endonale - THDLAB - IT

  • Ecografia transanale: indicazioni cliniche
  • Ecografia transanale con sonda endoanale ad ultrasuoni tradizionale
  • Ecografia transanale con THD® EAUS probe: vantaggi

Ecografia transanale: indicazioni cliniche

L’ecografia transanale è un esame fondamentale per la valutazione anatomica e funzionale del complesso sfinterico e per la diagnosi di numerose malattie anorettali. L’ecografia endoanale ha infatti numerose indicazioni cliniche ed è particolarmente utile per la diagnosi e la corretta valutazione di:

  • patologie disfunzionali, quali incontinenza fecale, sindrome da defecazione ostruita e dissinergia addomino-pelvica.
  • patologie flogistiche, quali fistole e ascessi anali.
  • neoplasie del canale anale.
Torna su

Ecografia transanale con sonda endoanale ad ultrasuoni tradizionale

Le sonde endoanali ad ultrasuoni normalmente utilizzate per eseguire l’ecografia transanale presentano limitazioni che possono rendere difficile l’esecuzione di questo importante test diagnostico.

L’ecografo è generalmente uno strumento statico e ingombrante che necessita di un ambiente dedicato. Le dimensioni, la delicatezza e la scarsa maneggevolezza di questa apparecchiatura rendono difficoltoso e scomodo spostarla dal contesto ambulatoriale alla sala operatoria.

Queste caratteristiche rendono le sonde EAUS tradizionali poco versatili e scarsamente maneggevoli, associandosi a frequenti disagi nella pratica clinica di specialisti e operatori sanitari.

Torna su

Ecografia transanale con THD® EAUS probe: vantaggi

La sonda ad ultrasuoni THD® EAUS probe offre una possibile soluzione per superare i limiti associati all’uso di altre tecnologie.

THD® EAUS Probe può essere associata a due diverse piattaforme diagnostiche: THD® Proctostation e THD® Proctomobile per una massiva versatilità e praticità di utilizzo.

La sonda ad ultrasuoni a 360° THD® EAUS Probe è pratica e maneggevole, dotata di connessione USB e facile da movimentare per essere utilizzata in ambienti diversi.

THD® EAUS Probe permette l’accurata visione del pavimento pelvico e dei muscoli sfinterici, consentendo di eseguire valutazioni anatomiche e funzionali fondamentali per il successivo trattamento di numerose patologie, tra cui:

  • incontinenza fecale
  • sindrome da defecazione ostruita
  • fistole anali
  • ascessi anali
  • lesioni ostetriche
  • morbo di Crohn

La sonda THD® EAUS Probe può anche permettere la valutazione della presenza di neoplasie anorettali.

Torna su
Hai bisogno di aiuto?

Contatta THD

Le risorse destinate agli Operatori Sanitari